Un naso non abituato potrebbe dire che puzza. Ma quando si mischia con il sugo di pomodoro fresco la domenica prima del pranzo, senza averla assaggiata, sai già che sapore ha.

Si chiama ricotta forte. É un formaggio a pasta morbida, cremosa e spalmabile. Dal delicato color crema e dal sapore deciso, prorompente e piccante. Il profumo è pungente e penetrante. Non fate gli schizzinosi e non vi fermate alle apparenze, venite qui e assaggiate!

È un tipico prodotto caseario pugliese, ma anche del centro sud. Un formaggio che vi stupirà, perché al contrario della ricotta fresca, può essere conservata per molto tempo. Si ottiene dal formaggio fresco di capra, separando la parte altamente sierosa che viene “ri-cotta” e schiacciata per ricavarne un composto semi-molle, riposta in recipienti di terracotta e mescolata ogni giorno fino alla completa acidificazione. La potrete trovare confezionata in barattoli di vetro.

Come usarla?

Ma ovviamente nel sugo di pomodoro per insaporire le orecchiette o i cavatelli! Oppure spalmata su una bruschetta. Poi se proprio volete esagerare potreste usarla come ripieno per i panzerotti fritti!

Vi chiedete perché non ne sapevate nulla? Dove la tenevano nascosta i pugliesi? Ma soprattutto, dove acquistarla?

Ma che domande! Proprio qui, su Ufoody!